Tag

, , , , , , , , , , , , , ,

La prima pagina del Corriere dello Sport del 7 luglio 2012. Un altro caso dell'uso, frequentissimo, della parola "ansia" in un titolo sportivo, in questo caso anche d'apertura (Fonte: http://spaziosportcrc.blogspot.it)

La prima pagina del Corriere dello Sport del 7 luglio 2012. Un altro caso dell’uso, frequentissimo, della parola “ansia” in un titolo sportivo, in questo caso anche apertura del giornale (Fonte: spaziosportcrc.blogspot.it)

Ci avete fatto caso? I titoli dei giornali dove compare più spesso la parola “ansia” sono quelli di calcio. In particolare, i titoli sui calciatori. In particolare, sulle parti del corpo dei calciatori che sono assolutamente indispensabili alla buona riuscita della partitissima, ossia nella maggior parte dei casi gli arti inferiori (ginocchio, menisco, caviglia, alluce destro e così via).

Lazio, Klose tiene in ansia Petko: problema alla coscia, rischia 3 settimane, si legge oggi sul sito del Messaggero (qui il link). E certamente il presunto stiramento del bomber tedesco sarà fonte di grande ambascia per l’allenatore Vladimir “Petko” Petkovic.

Dramma simile in casa Roma, dove la caviglia di Erik Lamela ha destato in questi giorni notevole preoccupazione. Il «piede gonfio e dolorante» del centrocampista argentino si è rivelato una terrificante «lesione legamentosa del compartimento esterno della caviglia destra», con prognosi di tre settimane (qui e qui i dovuti approfondimenti, peraltro privi di adeguata documentazione ortopedica).

Sempre la Roma, poverina, ha temuto per il campionissimo Pablo Osvaldo, che venerdì ha dovuto interrompere anzitempo l’allenamento a causa del rinnovato dolore al collo del piede (qui la fotonotizia – tranquilli, nella foto c’è Osvaldo, non la lastra del piede).

Dalla ricerca su Google risulta che la Gazzetta dello Sport usa la parola “ansia” nei titoli almeno tre volte al mese.

Certo, l’ansia da calcio è un fenomeno che presenta molti altri aspetti da indagare; ma la storia dei titoli ha una curiosa dignità tutta sua. Che ansia, il calcagno sinistro di Cassano!

Annunci