Tag

, , , , , , , , , , , , ,

Beppe Grillo

Beppe Grillo lascia l’Hotel Universo di Roma dopo la riunione con gli eletti del MoVimento 5 Stelle (Foto Ansa/Massimo Percossi)

Tecnicamente è un’ansia generica, ma anche molto concreta. Ricapitoliamo. Abbiamo votato alle elezioni politiche il 24 e il 25 febbraio. Dalla tarda serata di lunedì comincia a prendere forma il grande affresco informe che è uscito dalle urne. Risultato: non c’è una maggioranza possibile al Senato. E a tutt’oggi, passati otto giorni, non sappiamo chi ci governerà.

Una situazione che all’ansiosa autrice di questo blog causa una certa ansia.

Un modo per venirne fuori, che raccomando ai miei 25 ansiosi lettori, è lanciarsi nel grande gioco dei Pronostici delle Alleanze. Dato il grande successo si presume ne uscirà presto una versione da tavolo, completa di tabellone-Senato e tabellone-Camera, segnalini rossi, bianchi, blu e gialli da distribuire a manate come i carri armati di Risiko e carte-parlamentare stile Indovina Chi?. 

Pronostici delle Alleanze richiede fantasia, spregiudicatezza e buona capacità di fare i conti. Rispetto a Dungeons&Dragons, il gioco di ruolo che ha tre manuali base di 300 pagine l’uno, è certamente più complicato. In comune hanno solo il dado a 12 facce, che serve per complicare ulteriormente la vita al disgraziato giocatore-elettore, e l’ambientazione fantasy.

 

Annunci