Tag

, , , , , , , , , , ,

Potrebbero essere dovunque. Dietro di voi. Dietro l’edificio sulla sinistra. Dietro l’angolo. Sono tranquilli, loro. Implacabili, indistruttibili. E soprattutto capillari. Quando si dice controllo del territorio…

Lo so, lo so. Come non capirvi? L’Ansiosa autrice di questo blog è una di voi. Ed avendo una discreta esperienza di sopravvivenza in questo campo, ed essendo anche una fanatica di film catastrofici (sotto-categoria “Invasione aliena”), si è permessa di stilare un vademecum operativo per la situazione. Il protocollo di difesa da adottare è un misto tra quello dei corpi speciali stile squadre S. W. A. T., unità operative di agenti selezionatissimi pronti a tutto, e lo stile di vita delle monache di clausura. Eccolo qua.

1. Camminare rasente ai muri, lateralmente.

2. Seguire percorsi collaudati, non avventurarsi per strade sconosciute. Mai. Per nessun motivo.

3. Non accettare inviti a casa d’altri.

4. Stare alla larga dai cortili.

5. Lavarsi. Lavarsi continuamente. Fate conto di dover smacchiare il giaguaro.

Eh, chi non è allergico, chi non teme i pollini che da qualche giorno stanno invadendo la città, non può capire…

Una splendida visione?

Uno degli agguati in cui l’ansiosa autrice di questo blog è caduta negli scorsi giorni. Messo qui tipo foto segnaletica.

Annunci