Tag

, , , , , , , , , , , , , , , ,

Su Twitter l’ansia, pardon, l’hashtag #cheansia, va per la maggiore. Ma se siete interessati a tweet ansiosi che siano anche un po’ divertenti, aggiornati e non scontati, ecco la lista delle persone da seguire. Stilata e approvata dall’Ansiosa autrice di questo blog.

Sul terzo gradino del podio troviamo l’unico account italiano che ci ha conquistato, AGENZIA_ANSIA (@AGENZIA__ANSIA), di area romana.

Agenzia_Ansia

Al 5 maggio 2013 l’account conta 274 followers e 210 tweet

Nonostante le proporzioni ancora ridotte e qualche tweet che fa “solo” sorridere, la parodia della ben nota Agenzia di stampa Ansa è davvero ben riuscita e incisiva, soprattutto quando ricalca con esattezza lo stile dei “lanci” e delle dichiarazioni di personaggi pubblici. Un bell’esempio:

Tweet_Agenzia_Ansia

Psy è il rapper coreano che ha fatto ballare tutto il mondo al ritmo del “Gangnam Style”. Il suo secondo singolo è “Gentleman”

Al secondo posto della nostra classifica di Tweet-Star dell’Ansia c’è Anxiety Problems (@AnxietyProbzz), che twitta da “ovunque”.

AnxietyProblems

AnxietyProblems ha 13.063 followers e ha twittato 10.187 volte (al 5 maggio 2013)

Rispetto agli altri nomi di questa personalissima classifica, Anxiety Problems è quella con più followers e più esperienza. Una sua caratteristica? Azzeccare i retweet. Se la seguite scoprirete sulla vostra timeline un sacco di tweet di persone ansiose interessanti.

I tweet personali più riusciti di Anxiety Problems descrivono situazioni. Due esempi:

Tweet_Anxiety_Problems

Infine, per il primo posto, AnsiaNews incorona una signora di mezza età che divora un hot dog, in puro stile americano. La statunitense Lee, un nick un programma: Lee Has Anxiety (@LeeHasAnxiety).

Lee_Has_Anxiety

Lee ha 5.667 followers per 1.150 tweet (al 5 maggio 2013)

Lo spirito di autentica ansiosa di Lee emerge quando dichiara “Can’t wait for Fast and Furious 69”, riferendosi alla saga cinematografica delle auto che a breve uscirà nelle sale con il sesto capitolo.

Ma il tweet-capolavoro di Lee, che ha conquistato l’Ansiosa autrice di questo blog, risale a tre giorni fa:

Tweet_Lee_Has_Anxiety

Annunci