Tag

, , , , , , , , ,

 

«Faccio così, grido di più, voglio che tu da lassù mi ascolti». Emanuela Trane in arte Dolcenera (Galatina, Lecce, 1977), cantante italiana, ha esordito nel 2003 con l’album “Sorriso nucleare”, il cui primo estratto – “Siamo tutti là fuori” – è il vincitore della sezione Proposte del Festival di Sanremo 2003. La citazione in apertura è il ritornello di “Read All About It – Tutto quello che devi sapere”, registrata con il rapper Professor Green nel 2011. Una curiosità? Canottiere dai colori evidenziatore sovrapposte a maglie nere a maniche lunghe costituiscono il cosiddetto “look Dolcenera”, secondo lo stile prediletto dalla cantante, che in realtà scelse il suo nome d’arte in omaggio a un testo di Fabrizio De Andrè.

Curioso come alcune canzoni anticipino i tempi. Quando ho ascoltato per la prima volta Ansia metafisica di Dolcenera credevo fosse appena uscita, o che risalisse a due, tre anni fa al massimo. Comunque che fosse stata scritta dopo l’inizio della crisi del 2008.

La canzone descrive il senso di spaesamento dei giovani per l’«ansia sconosciuta di dover vivere». E sembra un inno ai giovani sballottati tra uno stage e l’altro, alla ricerca di un lavoro.

Per questa mia generazione
con la sua ansia metafisica
ci vuole almeno un’emozione
oppure oppure una ragione

o almeno almeno un’illusione

Quando è stata scritta “Ansia metafisica”? Nel 2003, l’anno di esordio di Dolcenera.

Annunci