Tag

, , , , , , , , ,

Restituire il libro a Sandra. Comprare le carote per stasera. Mandare una mail per il progetto. Ah, e ovviamente la pedicure.

L’ansia è direttamente proporzionale al numero delle cose da fare. Tanto per cominciare bisogna ricordarle tutte. Sarà per questo che il programmino Mac per fare in rapidità i promemoria l’hanno chiamato Anxiety.

Anxiety_Mac

Più che un programma, un post-it 2.0

Si tratta di un software gratuito per il sistema operativo Mac OSX 10.5 (Leopard), che si sincronizza automaticamente con la posta elettronica (Mail) e l’agenda (iCal). Solo per computer con la mela, è chiaro. Quindi pulito, attraente ed essenziale.

La lista delle cose da fare è riportata su un pannello grigio scuro che compare a ogni login e si nasconde quando è inattivo. Accanto alla voci della lista c’è la casella da selezionare quando il compito è stato fatto. Aggiungere nuove incombenze è facile e rapido, ed è praticamente l’unica attività consentita dal programma.

Tutto qui. Anxiety non sembra quasi un software tanto è semplice. E’ più simile a una applicazione, o a un widget. Una lista delle cose da fare pronti e via. Per questo ci piace.

E così è toccato ad Anxiety Mac l’onore di essere il 100esimo post di AnsiaNews. Steve Jobs, da lassù, non sta più nella pelle. Per festeggiare l’Ansiosa autrice di questo blog propone ai suoi venticinque ansiosi lettori una delle canzoni che più, secondo lei, ha il potere di calmare i nervi.

– Luciano Ligabue, Sulla mia strada, dall’album Miss Mondo (1999)

Per di qua. Comunque vada. Sempre sulla mia strada. …Senza ansia.

Annunci