Tag

, , , ,

Possibile che un’Ansiosa utilizzatrice di computer accenda il suddetto una bella mattina di novembre e si trovi davanti un messaggio come questo?

Norton

L’avviso di sicurezza di Norton antivirus. Praticamente una lettera minatoria

Cioè, va bene. Giusto e in un certo senso premuroso, ancorché interessato, che Norton l’Antivirus ricordi che è ora di rinnovare l’abbonamento. Ma quella frase.  «Il PC sarà vulnerabile agli ATTACCHI NOCIVI dei CRIMINALI INFORMATICI».

Formulata in questo modo, suona come se ci fosse un esercito di agguerritissimi hacker pronto a valicare la muraglia dei bit che protegge il nostro Pc per distruggere ogni cosa. Roba da invasione delle cavallette. Il primo paragone che è venuto in mente all’Ansiosa autrice di questo blog leggendo il messaggio è stato quello con la cassetta del film dell’orrore The Ring. Ricordate? Fra sette giorni… Morirai!

Ma Norton l’Antivirus è quasi peggio. Comincia ad agitarsi a meno 30 giorni dalla data della scadenza. A “meno sette” i messaggi diventano più grandi, più rossi e più minacciosi.

Norton l’Antivirus non molla. Ti perseguita ogni volta che accendi il computer finché non lo rinnovi per un altro anno. Non oso pensare a cosa potrebbe succedere a scadenza trascorsa. Forse verrebbe fuori l’Armageddon degli antivirus, un messaggio che, depurato dalla retorica di catastrofe biblica, suonerebbe più o meno come «Il PC è ora vulnerabile agli ATTACCHI NOCIVI e FUNESTI di TUTTI I CRIMINALI INFORMATICI del PIANETA, e in sostanza: te la sei cercata, bello».

O forse c’è un’altra spiegazione. Norton l’Antivirus, è ansioso anche lui.

Annunci