Tag

, , , , , , , ,

Gianna Schelotto - Nostra ansia quotidiana

Il libro è lungo 246 pagine e costa 7 euro

Sia messo a verbale. Il giorno che AnsiaNews non riuscirà più a sublimare tutte le ansie della sua Ansiosa autrice, quest’ultima monterà in macchina, andrà a Genova e fisserà un appuntamento con Gianna Schelotto.

Scrittrice e psicoterapeuta originaria della provincia di Potenza, da molti anni in Liguria, Schelotto è autrice – in aggiunta al bel blog sul Corriere della Sera online – di «Nostra ansia quotidiana», agile catalogo di ansie e consigli in ordine alfabetico. Dalla A di Agenda alla Z di Zero, passando per Bottoni, Domenica, Malattia e Patente, sono 101 le varietà d’ansia analizzate e spiegate. Con leggerezza e accuratezza, e osservazioni sorprendenti.

Ecco tre buoni motivi per dare un’occhiata a queste pagine:

1) La varietà. Specchi? Sentimenti? O forse Indizi e Postumi? Cos’è che vi crea ansia? C’è di tutto. E non mancano i racconti dei casi concreti.

2) Le spiegazioni. Prendiamo il Natale. «L’atmosfera delle feste fa pensare che in quei giorni ci sia il segno “più” davanti a tutto, sicché uno può sentirsi più felice, più ricco e più buono. Ma se si sente solo…».

3) Il racconto alla voce Pulizia. Un ragazzo invita una coetanea a casa sua. Ha in mente un secondo fine? Non proprio. Alla fine del pranzo dice alla sua ospite “E adesso tu e io…”. No, niente del genere. “Ci laveremo i denti”, conclude. Il belloccio è infatti un maniaco dell’igiene, «un’ansia tale da impedirgli di intraprendere più avventurose esplorazioni», spiega l’autrice. C’è più verità e abilità narrativa in questo episodio che in tutte e cinquanta le Sfumature.

CONSIGLI PER LA LETTURA

L’Ansiosa autrice di questo blog ha riflettuto sulle 101 cause d’ansia censite da Schelotto e si è resa conto di non soffrire 7 (sette) di esse. Quindi consiglia la lettura solo a persone inevitabilmente ansiose, che non corrono il rischio di scoprire nel manuale ulteriori potenzialmente deleteri motivi d’ansia.

A meno che queste persone non vogliano essere sicure del loro effettivo ammontare di efficaci cause d’ansia. A loro rischio e pericolo di cominciare a preoccuparsi d’altro. Nel qual caso, possono anche leggere il libro. Che poi, ripensando a quelle sette voci… Forse erano sei. O quattro.

Gianna Schelotto, Nostra ansia quotidiana. Come recuperare la serenità, Milano, Mondadori 1988, pp. 246, 7 euro.

Annunci