Tag

, , , ,

Cari venticinque ansiosi lettori ancora in ascolto,

Avete presente l’articolo qui sotto, intitolato Come curare l’ansia. Il post definitivo e pubblicato quasi dieci mesi fa? Sperando che in tutto questo tempo ne abbiate tratto il massimo beneficio, e senza sconfessare una parola di quanto scritto lì dentro, siamo pronti ad andare oltre. La cura definitiva per l’ansia ha retto meno di dieci mesi. In altre parole: l’Ansioso blog, vale a dire AnsiaNews, torna in pista a partire da oggi più ansioso che mai.

Alcune cose cambieranno, altre resteranno le stesse. Rubriche, tono e argomento del blog saranno quelli che avete imparato a conoscere negli ultimi tre anni. Cambierà forse la frequenza di aggiornamento, che nel peggiore dei casi scenderà a un post alla settimana. Per il resto tutti qui, ansiosi come al solito.

Lucy Van Pelt

The doctor is in. AnsiaNews is back

L’Ansiosa autrice di questo blog in questi ultimi mesi si è confrontata con una delle sue ansie peggiori in assoluto, cioè imparare bene l’inglese. Ha usato la tecnica imparata su AnsiaNews. “Sono in ansia? Ci faccio un blog”, dopotutto, aveva funzionato alla grande; bastava cambiarlo in “Non so l’inglese? Ci faccio un blog”. Così è nato Lucy’s English, alias the other blog dell’Ansiosa autrice di questo blog, dove i miei venticinque ansiosi lettori saranno sempre i benvenuti. Se avete voglia di darci un’occhiata, troverete consigli e approfondimenti su come imparare bene l’inglese. Ovviamente in inglese.

AnsiaNews e Lucy’s English andranno avanti in parallelo. Qui su AnsiaNews ci riferiremo ogni tanto a Lucy’s English, magari chiamandolo The Anxious Blog o The Other Blog. Di qua e di là, un po’ in inglese e un po’ in italiano, spero che i miei lettori continueranno a seguirmi con la pazienza e l’entusiasmo che hanno dimostrato in questi dieci mesi di interruzione.

Lo so che ci siete. Ho le statistiche davanti. Lo so che siete rimasti.

E vi ringrazio per questo.

Annunci